La cattedrale della Santa Maria Zagabria

Storia 

La Cattedrale di Zagabria è il lavoro architettonico più grande e stilisticamente eloquente dell’architettura religiosa in stile gotico a sud est delle Alpi.

La Cattedrale zagabrese è l’edificio sacro più imponente della Croazia. Costruita in stile neogotico, esternamente è lunga 77 e larga 48,20 metri. Le torri sono alte ciascuna 108 metri. La sua superficie interna è pari a 1.671 mq e può accogliere 5.000 persone.

La cattedrale sorge all’interno della città fortificata d’origine medievale. Al posto del suo lato occidentale, andato distrutto, oggi si protende la piazza Kaptolski trg. L’Arcivescovado è stato costruito all’interno del complesso, in prossimità dei lati meridionale ed orientale, mentre, nella parte settentrionale, sono tutt’oggi visibili i resti della fortezza di un tempo, con torri e mura ben conservate. La Cattedrale custodisce un tesoro d’inestimabile valore con oggetti risalenti dall’XI al XIX secolo. In essa riposano le spoglie di tanti eroi e martiri della storia croata.

Gli Zagabresi ricordano con particolare orgoglio ed affetto il 1994, anno delle celebrazioni del 900° anniversario della fondazione dell’Arcivescovado zagabrese; in quell’occasione, l’allora papa Giovanni Paolo II, in visita al Paese, celebrò una santa messa nella Cattedrale zagabrese.

 

Turismo dentale Croazia

 

Risparmiate fino al 50% sui servizi dentali

MIGLIORI DENTISTI

Alloggio gratuito

Trasporto organizzato